Overlord SUB ITA

 

Titolo originale OVERLORD
Inglese Overlord
Giapponese オーバーロード
Categoria Serie TV
Genere Azione Fantasy Mistero
Anno 2015
Tratto da Light Novel
Episodi 13
Stato Completato
Stato in Italia Sottotitoli


Overlord SUB ITA

Trama di Overlord: L’anime ci catapulta fin dalle prime battute a Yggdrasil, realtà virtuale MMORPG che si trova in procinto della chiusura, dopo un lungo periodo di popolarità.

Momonga, uno degli utenti più forti, ma che nella vita di tutti i giorni altri non è (come egli stesso si definisce) che un povero impiegato privo di ambizioni e interessi, esegue il login per l’ultima volta, ripensando, con nostalgia e dispiacere, a tutti i bei momenti passati con i suoi amici utenti.

Il giocatore, però, tutto a un tratto scopre che il logout non è avvenuto, e ben presto si consapevolizza del fatto di esser egli stesso stato catapultato nel gioco sotto forma del suo personaggio (un arcilich mago), e che gli è preclusa qualsiasi possibilità di uscita.

Overlord SUB ITA

 


1 – La fine e l’inizio

2 – I custodi dei piani

 3 – La battaglia del villaggio di Carne

4 – Il sovrano della morte

5 – I due avventurieri

6 – Viaggio

7 – Il Savio Re del Bosco

8 – Le spade gemelle che squarciano la morte

9 – Il Guerriero Oscuro

10 – Vampiro progenitore

11 – Confusione e comprensione

12 – La valchiria insanguinata

13 – PvN

Dopo un’iniziale fase di preoccupazione, ben presto nota di essere diventato il leader supremo del regno di Nazarick, regno ideato e costruito da Momonga e dai suoi ex compagni, in altre parole il sogno di qualunque nerd fatto realtà, con cameriere carine, servitori potenti ma servili al tempo stesso, oggetti magici di massimo livello e una bandiera sventolante il suo nome.

Da questo momento in poi inizieranno le imprese di Momonga, che indagherà, all’inizio cautamente, il mondo fantasy in cui è stato catapultato, notando fin da subito le somiglianze con il suo gioco preferito, salvo poi cominciare una lenta e inesorabile conquista del mondo, diventando alla fine egli stesso protagonista/antagonista.

Ciò non vuol dire che il nostro impiegato perda la sua umanità, dal momento che buona parte delle sue ricerche saranno condotte con l’intenzione di ritrovare qualche altro “imprigionato” nel gioco e una potenziale via di fuga.

Parlane sul nostro forum.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: